16-11-2010

Decisamente preoccupante
Decisamente preoccupante: in valle di Blenio la Lega fucila il progetto di Parco Nazionale, i colonnelli luganesi faranno referendum sulla tassa sul sacco votata dal Parlamento, a Locarno continua il copia e incolla o anche solo il copiaquadri per l’inoltro di interpellanze e interrogazioni: ma quando la gente si deciderà ad aprire gli occhi?

Oh, ultima chicca: a Lugano ci si rivolge a un estero, già direttore del Piccolo di Milano, per il CdA del LAC: alla faccia di prima i nostri!

Infine, per chi ha visto la bella trasmissione di Falò sugli alpi ticinesi, si è saputo che per trovare qualcuno che salga all’alpe d’estate bisogna rivolgersi all’estero: ma i nöss i ga propri paüra da spocass i man e mia doma quei?  Ah già, ai noss interessa solo il terziario, giacca e cravatta e via!

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *