GIANFRANCO CAVALLI

Sono nato in Argentina trent’anni fa da una famiglia di lontane origini svizzere e da quando ne ho dodici vivo nel locarnese. Oggi mi sento di appartenere a Locarno ed è grazie alle persone che vi ho trovato e ai suoi quartieri se ho gli strumenti per impegnarmi per rendere questa città un posto migliore. Dopo gli studi universitari svolti nel settore sociale a Friborgo e dopo qualche anno di pratica nell’assistenza a persone con varie disabilità a Losanna, sono tornato negli ultimi anni a vivere stabilmente a Locarno per poter creare qui il mio “nido”.

Attualmente lavoro come educatore sociale in un centro educativo per minori, dove sono confrontato con la marginalità provocata tanto dal malfunzionamento della nostra società quanto da quello delle nostre istituzioni. Esperienze che quotidianamente rafforzano la mia idea di lottare per una società più giusta che ponga al centro le ultime e gli ultimi e non gli interessi economici.

La mia militanza in politica infatti risale già alla mia prima gioventù ed è da sempre stata fondata sugli ideali di uguaglianza e di giustizia sociale e non mai sui miei propri interessi personali, come pare essere la norma alle nostre latitudini.

La mia candidatura per il Municipio di Locarno va proprio in questo senso, mi presento con l’idea di portare avanti la voce di chi sta al margine, di chi lavora e fatica ad arrivare alla fine del mese, ma anche del tanto bistrattato ambiente. Mi candido soprattutto con la coscienza che ciò che manca alla nostra Città è una pianificazione a lungo termine, che ponga al centro le e i suoi abitanti e la loro qualità di vita, poiché solo così riusciremo a lasciare a chi verrà dopo uno scenario più speranzoso di quello che è stato lasciato a noi.

Link:

Condividi su: