Affitti commerciali: il Gran Consiglio deve agire con urgenza!

Dopo la bocciatura del Consiglio nazionale, purtroppo oggi anche il Consiglio degli Stati non ha voluto entrare in materia sul progetto di legge che prevedeva di concedere uno sconto sull’affitto agli esercizi commerciali. Ora tocca dunque al Canton Ticino assumersi la propria responsabilità e trovare finalmente una soluzione per gli affitti delle microimprese e degli indipendenti, come chiesto mesi fa dalla mozione PS!

Già lo scorso 20 aprile la Granconsigliera Anna Biscossa aveva presentato per il Partito Socialista una mozione che chiedeva al Canton Ticino di agire, versando ai proprietari degli immobili la metà dell’onere dovuto per l’affitto (spese non incluse) e invitando la Camera ticinese dell’economia fondiaria a incoraggiare i proprietari degli stabili, quando possibile, a fare un passo a favore di queste categorie di inquilini, rinunciando a loro volta al versamento della metà dell’affitto dovuto. Questa primavera però il Consiglio di Stato, nel suo messaggio, aveva risposto picche, dicendo che era preferibile aspettare una soluzione a livello nazionale.

Oggi le Camere federali hanno definitivamente affossato la possibilità di trovare una soluzione a livello nazionale. Per questo motivo il PS Ticino chiede ora urgentemente al Cantone di sostenere le piccole imprese commerciali allineandosi ad altri Cantoni come Vaud, Ginevra o Basilea.

Per sostenere la sua mozione il PS Ticino ha lanciato oggi una petizione per fare pressione affinché il Gran Consiglio approvi rapidamente il provvedimento! Questa misura, sostenuta anche dall’Associazione degli inquilini, porterebbe una boccata di ossigeno alle piccole imprese e agli indipendenti!

Firma ora la nostra petizione! Facciamo pressione pubblica affinché il Gran Consiglio approvi rapidamente la nostra mozione!

Firma qui: https://actionsprout.io/90D74B

Vi ringraziamo per il sostegno!

Anna Biscossa, mozionante
Marina Carobbio, Consigliera agli Stati
Ivo Durisch, capogruppo GC
Fabrizio Sirica, copresidente
Bruno Storni, Consigliere nazionale
Laura Riget, copresidente
Adriano Venuti, vicepresidente dell’Associazione degli inquilini svizzera

Condividi su: