Comunicato: Elezioni cantonali 2023

Il Comitato della sezione di Locarno del Partito Socialista desidera prendere pubblicamente posizione in merito alle scelte e ai metodi della direzione cantonale a riguardo della strategia per le prossime elezioni cantonali.

Il nostro cantone necessita in modo estremamente urgente di un cambio di mentalità politica. La volontà del PS ticinese di formare una lista unica con i Verdi per la corsa al Consiglio di Stato ha da parte nostra il pieno sostegno. Sostegno che abbiamo avuto l’opportunità di esprimere in tutti i consessi democratici del partito, contrariamente da quanto asserito recentemente da una piccola minoranza probabilmente animata da interessi personali anziché collettivi. Le affermazioni secondo le quali la procedura adottata dalla Direzione sia poco trasparente e addirittura antidemocratica. non possono lasciarci indifferenti. Riteniamo infatti che la procedura adottata dalla Direzione sia stata estremamente trasparente, coinvolgente e aperta alla discussione sin dall’inizio. Prima con un Comitato cantonale che ha dato mandato, all’unanimità, di intavolare le trattative con i Verdi. Poi con una Conferenza cantonale dove la base, a stragrande maggioranza, ha confermato la strategia della direzione. Sottolineiamo come, in più occasioni, le scelte siano state fatte dalla base e non dalla direzione. È legittimo non essere d’accordo con la maggioranza degli iscritti, ma non lagnarsi perché non si vuole accettarne il verdetto. Bisognerebbe anzi saper perdere e sostenere con dignità le scelte dei compagni che pensano al bene del partito e del cantone.

In occasione del Congresso cantonale del 13 novembre ci sarà la possibilità di dare un segnale di unità e visione politica a medio-lungo termine oppure di dare l’ennesima immagine di una sinistra che si perde in faide interne invece di anteporre gli interessi dei cittadini a quelli dei singoli. Come Sezione locarnese ci teniamo quindi a ringraziare pubblicamente la Direzione cantonale per la completa trasparenza, il coinvolgimento e l’apertura al dialogo dimostrata sin dall’inizio di questa trattativa.

Invitiamo tutte le cittadine e i cittadini ticinesi che hanno a cuore le sorti del nostro cantone e che da anni aspettano dalla politica cantonale un segnale forte, a partecipare sostenendo questa scelta con convinzione non facendosi ingannare da una narrazione distorta dei fatti e sostenuta da interessi e ambizioni personali. Dopo questa presa di posizione non entreremo più in argomento fino al Congresso per non alimentare conflittualità che di certo non sono nell’interesse del PS.

Per la Sezione PS di Locarno
Il Comitato

20220914_Comunicato-Cantonali-2023

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *